Saltare la navigazione, andare direttamente al contenuto principale

CHIAMACI 800 699 927

La pulizia delle protesi dentali

Inizia il contenuto principale

Tu sei in:

  1. La pulizia delle protesi dentali

Perché va fatta una pulizia professionale della protesi dentale?

Man mano che viene usata, la protesi è sottoposta a continue modifiche. Inizialmente presenta una superficie liscia, perfetta e pulita, ma col passare del tempo, la superficie della protesi diventa sempre più ruvida a causa dell'uso e dell'accumulo di cibo, creando depositi come la placca batterica, il tartaro, le macchie di tabacco, tè, caffè, vino o, in caso di fumatori, la nicotina. Con il tempo tali depositi vanno indurendosi e, anche se cerchiamo di seguire una corretta igiene, la pulizia fatta a casa non è sufficiente per rimuoverli. In questo modo, la protesi perde luminosità e assume un aspetto opaco.

Quali sono le conseguenze di una protesi sporca?

L’accumulo di batteri e residui di cibo può implicare vari problemi quali:

  • Infiammazione alle gengive con conseguenti malattie parodontali come la gengivite o la parodontite.
  • Problemi alla mucosa orale.
  • Danni alla dentatura permanente sana.
  • Funzionalità compromessa della protesi stessa.
  • Alito cattivo.

Che tipo di igiene devo seguire e come devo prendermi cura della protesi?

La cura della protesi a casa è essenziale per garantirne la durata e la corretta funzionalità. Pertanto, il dentista dovrà controllare periodicamente le condizioni della protesi, valutarne il corretto posizionamento e verificare che la regolazione sia esatta.

In relazione all’igiene dentale del paziente, le abitudini corrette che dovrebbe seguire una persona portatrice di protesi mobili sono:

  • Rimuovere la protesi di notte in modo che le gengive possano riposare dalla pressione esercitata dall’ apparecchio.
  • Pulire preferibilmente la lingua con un detergente linguale
  • Lavare e fare un piccolo massaggio all'area gengivale ricoperta dalla protesi almeno un paio di volte al giorno. Per non ferire le gengive, si può usare uno spazzolino da denti molto morbido.
  • Per pulire la protesi, è ideale utilizzare quotidianamente le specifiche pastiglie per rimuovere l'accumulo di residui di cibo e combattere i batteri.

Richiedi appuntamento Online

Ti chiamiamo

Lasciaci i tuoi dati e ti contatteremo:

Fine del contenuto principale