Saltare la navigazione, andare direttamente al contenuto principale

CHIAMACI 800 699 927

Sindrome occluso-posturale

Inizia il contenuto principale

Tu sei in:

  1. Sindrome occluso-posturale

Che cos'è la sindrome occluso-posturale

Sono molti gli adulti che soffrono di questi problemi notturni o altri relazionati a questi, come russamenti, contratture del collo e della schiena, mentre durante il giorno soffrono di frequenti mal di testa. Questa viene denominata "Sindrome occluso-posturale".

Qual è l'origine del problema?

Se durante l'infanzia o l'adolescenza non sono stati risolti problemi relazionati alla respirazione nasale, la cosa più probabile è che il morso presenti una posizione dentale scorretta che provoca una deviazione nella mandibola, e di conseguenza contratture muscolari al collo, alla cervicale e alla schiena.

Che segnali ci possono aiutare a identificare questa sindrome?

Le occhiaie marcate o la forma del viso, o allargata o schiacciata. Queste alterazioni possono causare una masticazione non equilibrata con effetti negativi sulla digestione e la nutrizione dell'adulto, incoraggia la respirazione boccale e limita l'igiene dentale, provocando un maggiore sviluppo di carie e malattie parodontali e persino il linguaggio può risentirne.

Come si curano?

Il trattamento per risolvere questi problemi consiste in un rilassamento neuromuscolare e un allineamento dei denti con l'idea di ottenere una occlusione dentale ottimale che stabilizzi le strutture muscolari di collo e schiena. Per questo si impiegherà un'ortodonzia che andrà a risolvere i problemi di morso, e in un secondo momento una ferula di scarico che aiuterà a correggere il bruxismo. Dal momento che le aspettative di trattamento della popolazione adulta sono cambiate negli ultimi anni, è sempre più frequente la richiesta di trattamenti di ortodonzia per adulti.

Cosa succede se non riesco a risolvere el problema?

Se non si risolve il problema aumenterà il dolore muscolare localizzato nel collo e nella schiena e lo scricchiolio della mandibola quando si mangia o si sbadiglia. Tutto questo provocherà una limitazione delle attività quotidiane a causa del dolore, con ripercussioni sulla qualità della vita della persona ed anche sul lavoro, poiché i problemi di schiena costituiscono fino al 20% dei congedi sul lavoro.

Richiedi appuntamento Online

Ti chiamiamo

Lasciaci i tuoi dati e ti contatteremo:

Fine del contenuto principale