Il blog di Vitaldent

Il blog dove troverai abitudini, trattamenti e consigli per la salute dentale

Categorías

La Pulpite: Cause, sintomi e soluzioni

pulpite

La Pulpite è una infiammazione della polpa dentale.  Nel caso di una lesione in un dente i batteri presenti nella bocca possono entrare nella polpa e causare un’infezione. La polpa è il tessuto connettivo che si trova nel dente e al suo interno contiene le cellule che producono la dentina e il nervo.

Il principale sintomo della Pulpite è

La sensibilità dentale quando consumiamo alimenti, o bevande fredde, o calde, o quando riceviamo una pressione sul dente. Nei casi meno gravi la sensazione di dolore dura solo pochi secondi, al contrario se la pulpite si trova in uno stadio più avanzato il dolore può durare per ore.

New Call-to-action

Tipologie di Pulpite

A seconda grado d’infezione della polpa dentale e del coinvolgimento, o meno del tessuto apicale esistono diversi tipi di pulpite con diversi sintomi.

  • Pulpite cronica: il dolore è intenso quando mastichiamo, o beviamo cibi freddi, o caldi
  • Pulpite acuta serosa: sentiamo un dolore intenso sul dente al momento di bere una bevanda fredda
  • Pulpite acuta purulenta: si produce quando, oltre alla infiammazione, si crea del pus nella polpa dentale. La sensazione di dolore dovuta alla sensibiltà si percepisce quando ingeriamo alimenti caldi. In questo caso le bibite fredde possono darci una sensazione di allevio temporaneo.
  • Necrosi pulpare: Davanti a qualsiasi segnale di pulpite è necessario rivolgersi prontamente al vostro centro Vitaldent di fiducia. Trattare una Pulpite allo stadio iniziale permette di evitare le possibili complicazioni.

Un’infiammazione acuta della polpa non permette la normale circolazione sanguigna e di conseguenza il tessuto connettivo può iniziare a consumarsi e avviare un processo degenerativo che nei casi più gravi può terminare con una necrosi della polpa dentale.

In questi casi il dente non è sensibile né al freddo, né al caldo, ma al prodursi di un contatto, o di una pressione sull’elemento si percepisce un forte dolore.

Che causa la Pulpite?

Le cause più comuni della pulpite sono le carie, le lesioni e le rotture di un elemento dentale non curate. Queste lesioni creano una piccola fessura nel dente che permette ai batteri di entrare nella polpa generando l’infiammazione.

Come prevenire la Pulpite?

Da Vitaldent raccomandiamo di mantenere una corretta igiene orale che vi aiuti ad allontanare il rischio di carie:

Per questo è importante lavarsi i denti almeno 3 volte al giorno dopo tutti i pasti spazzolandoli per circa 3 minuti.

Consigliamo l’uso, almeno una volta alla settimana, del filo interdentale e di un collutorio a base di fluoro.

Da Vitaldent vi consigliamo di rivolgervi una volta ogni sei mesi a uno dei nostri centri opendent per una visita di controllo e per una pulizia orale professionale puntuale.

È importante che il tuo dentista possa diagnosticare la pulpite il prima possibile perché se curata per tempo si può superare facilmente evitando possibili complicazioni come possono essere la parodontite acuta e la ciste radicolare dentale.

In tutti i modi anche se la pulpite viene dignosticata quando è già in uno stato avanzato non è necessario preoccuparsi, in Vitaldent, con le nostre moderne tecnologie dentali, vi offriamo soluzioni che vi permetteranno di superare rapidamente il problema e di recuperare la vostra salute orale.

Il tuo sorriso è molto importante. Da Vitaldent ti aiutiamo a mantenerlo sano e bello!

New Call-to-action

Voci correlate

Lascia un commento

Nessun commento

Non ci sono ancora commenti su questo post.